roseicollis allevata a mano
roseicollis allevata a mano
Framed Logo zooplus

Contatore visite:

Notizie

nascite 2011...

Alcuni degli ultimi arrivi in allevamento

Questi hanno i loro piccoli...

Roseicollis *Blu*

femmina *D Blu*
femmina *D Blu*

I miei dati

Ultimi aggiornamenti

11 agosto 2015

sezione 'Disponibilità'



Le foto di questo sito per la maggior parte sono state scattate da me. Solo una minima parte sono state prese dal web. Nel caso l'autore ne riconosca la proprietà e non voglia che siano qui esposte, lo può comunicare tramite il contatto.

Il momento di inanellare

Dal 1 agosto 2008 (circolare C.F.S 26/08) è entrato in vigore in Itali l'obbligo di inanellare con anellino inamovibile i nuovi nati dagli esemplari apparteneti all'Allegato B della vigente normativa Cites e di comunicarne i dati per mezzo della deuncia di nascita (già prevista).

E' difficile dire a quale età (giorni) è indicato inanellare per tutte le specie se non all'interno della stessa specie. Molte volte infatti può capitare che in nidi con pochi pulli, i piccoli vengano alimentati più abbondantemente dai genitori tanto da farli crescere più in fretta e non riuscire nell'intento già al nono-decimo giorno.

L'anellino viene messo al pullo, quando ha all'incirca 10 giorni di età. Occorre fare attenzione quando viene messo che non si tolga, o che non venga tolto dai genitori. Per questo si consiglia di effettuare controlli ripetuti nel tempo, affinchè se succede, si possa recuperarlo (spesso succede di trovarlo nascosto in fondo all'imbottitura del nido) e riprovare il giorno dopo.

 


Qui il pullo è ancora troppo piccolo per mantenere l'anellino alla zametta, infatti si può notare come sia grande rispetto alle dita. In questo caso basta provare a risfilarlo, se viene via senza difficoltà conviene riprovare il giorno dopo.







Esistono due teniche.

Una è quella di infilare prima le due dita anteriori, far scivolare l'anello mantenendo le altre due all'indietro fino a che poi quest'ultime, non escano completamente fuori.

L'altra, è quella di infilare le tre avanti, lasciare la posteriore e agire allo stesso modo descritto sopra.

Se poi dovessimo per qualsiasi ragione,superare il periodo adatto, ci si può aiutare lubrificando la zampina con un pò d'olio d'oliva, o meglio ancora del sapone liquido, detergendo poi la stessa dopo aver finito.

inanellamento effettuato con successo